Ingresso don Sergio

Amici della Parrocchia

Banner
Banner
Banner
Parrocchia Santi Quirico e Giulitta - Solaro
Carissimi parrocchiani e parrocchiane, PDF Stampa E-mail

questa settimana di luglio abbiamo concluso il cammino dell’Oratorio Estivo, anche se i ragazzi più grandi (adolescenti che per lo più hanno fatto servizio all’Oratorio) ora fanno qualche meritato giorno di Vacanza con don Massimiliano in località Maranza, in Alto Adige. Le mie parole sono oggi di grande ringraziamento a don Felice, ai tanti adulti, giovani e adolescenti che con grande passione hanno fatto servizio per i più piccoli in queste ultime due settimane: bravi !!!

L’altro pensiero lo rivolgo al nostro Vescovo Mario, che infaticabile missionario ha passato una settimana intera nella terra peruviana, in visita alle Chiese di Missione che hanno alcuni preti e laici missionari nelle loro comunità locali: a Lima, a Huacho, a Pucallpa: la sua visita in terra sudamericana apre anche a noi lo sguardo verso quelle chiese dove ormai da tempo la parola del Vangelo e lo stile cristiano della vita hanno prodotto semi di beni e frutti abbondanti di opere piene di speranza per il futuro di quelle popolazioni, ormai sempre più spesso presenti anche nelle nostre terre lombarde.

E’ arrivato proprio in questi giorni anche la Lettera pastorale del Vescovo Mario che vi invito ad acquistare e a leggere, durante il tempo estivo: si intitola: “Basta! L’amore che salva e il male insopportabile”. E’ il proseguo della proposta pastorale dello scorso anno “Viviamo di una vita ricevuta”, è un vero programma di lavoro per le Parrocchie e le tante Comunità pastorali. Anche noi leggiamola in questa prospettiva. Buone vacanze e buon riposo per i prossimi giorni di luglio e agosto.

Il vostro parroco. Don Sergio Tomasello.

 
Carissimi parrocchiani, PDF Stampa E-mail

i nostri ragazzi e le nostre ragazze dell’Oratorio Estivo e anche i nostri Animatori che si sono distribuiti nei nostri due Oratori di Solaro e di Brollo, ci hanno indicato la strada maestra da seguire per la nostra estate 2024. Il loro logo “VIA VAI: mi indicherai il sentiero della vita”, ci ha permesso di pensare al cammino che stiamo compiendo con le nostre famiglie come una sorta di pellegrinaggio, cioè un viaggio da compiere insieme, nella ricerca del senso della nostra vita, riscoprendo il valore di camminare insieme e mai da soli, soprattutto insieme al Signore che indica con la sua luce il sentiero giusto da seguire.

In effetti dobbiamo stare attenti perché anche nei termini che usiamo passa il concetto che vogliamo esprimere: dire per esempio … “andiamo in vacanza”, ci fa pensare a un tempo di assoluto relax, di vuoto perché la vita è sempre piena di cose e di impegni. La parola stessa richiama il latino “vacuum”, cioè “vuoto”. Ma noi sappiamo che non sono così le nostre vacanze, perché spesso sono occasione di scoperte nuove di luoghi e di persone, di storia e di arte, e anche se il ritmo giustamente rallenta rispetto al tempo del lavoro o della scuola, non sono certo esperienze di vuoto, anzi! Se uno pensa alle vacanza come “vuoto” allora rischia di dimenticare anche amici e parenti, e forse anche il Signore, che non va in vacanza.

Quindi vi propongo di usare altri termini: “andiamo a fare un grande viaggio” per esempio, per scoprire altri luoghi interessanti, la cultura del posto e le ricchezze che lo caratterizzano; andiamo insieme e non dimentichiamo nessuno, portiamo con noi persino la fede e il Signore. Ci sarà tempo per fare belle esperienze e anche di leggere o studiare in un posto diverso da casa. Messaggeremo con foto e video suoi social, per testimoniare che queste località sono veramente belle e promettenti, magari come suggerimento per i prossimi anni ai nostri amici e conoscenti. Oppure vi suggerisco: “andiamo a fare una esperienza nuova”, perché i nostri figli stanno crescendo e vogliamo che conoscano un po’ di quel mondo che è la nostra casa comune, che non solo dobbiamo rispettare ma possiamo vivere, con attenzione e cura, ringraziando il buon Dio che ci ha offerto tutto questo per vivere la nostra vita. Non manchi in queste nostre vacanze anche un po’ di preghiera, o di lettura, certamente qualche bel romanzo e per i più spirituali anche qualche bella meditazione, fatta nei luoghi adatti di cui l’Italia non manca. Nutrite lo spirito oltre alle pance, chiedete a Dio di indicarvi il sentiero della vita, come hanno invocato e cantato i nostri ragazzi durante le prime settimane di Oratorio Estivo e vedrete che la famosa “vacanza” sarà tempo di ricarica, e occasione di crescita.

Il vostro parroco. Don Sergio Tomasello

 
Carissimi parrocchiani e parrocchiane, PDF Stampa E-mail

questa settimana chiuderà il mese di giugno con tutte le belle e grandi iniziative che abbiamo vissuto insieme, nella bella e partecipata Festa patronale di SOLARO. Inoltre è in corso l’ Oratorio Estivo per i nostri ragazzi e ragazze, aiutato da don Massimiliano e don Felice, insieme agli animatori, gli arbitri, gli educatori e i tanti volontari adulti per la cucina, la segreteria, il bar, le iscrizioni, la farmacia … ect, ect. Davvero una grande grazie a tutti per permettere ai nostri figli di vivere questa bella esperienza ogni anni nei nostri Oratori.

Questo mese abbiamo avuto anche diversi Matrimoni, che è un bel segno per tutti noi e una gioia per le nuove famiglie che si creano in senso cristiano. Anche l’esperienza dei Battesimi è stata particolarmente ricca in questo mese di giugno dove abbiamo raggiunto quota 8 Battesimi in date diverse. Complimenti ai genitori e alle famiglie che hanno accolto il dono della vita e la nascita di nuovi figli !

Arriveremo quindi alla Festa dei SS. Pietro e Paolo, venerdì e sabato prossimo, occasione per noi per venerare i due Santi Apostoli, così importanti per la nostra tradizione Cattolica: diversi anni fa la Diocesi di Milano faceva in questa data le Ordinazioni dei Sacerdoti e quindi diversi dei preti conosciuti nel passato faranno il loro anniversario di Ordinazione sacerdotale. Preghiamo per loro e preghiamo il buon Dio anche per nuove vocazioni sacerdotali, visto la carenza di nuovi preti !

La Domenica successiva a questa solennità si celebra la raccolta per la Carità del Papa: sappiamo tuti che Papa Francesco conosce meglio di chiunque altro le necessità pastorali e le tante difficoltà per quelle Chiese nel mondo segnate da penuria di risorse non solo umane ma anche economiche, legate spesso a progetti missionari o di presenza evangelizzatrice che il Papa stesso sostiene con i suoi Dicasteri dedicati appunto alla Evangelizzazione. Siamo chiamati dunque tutti i noi a dare il nostro contributo al Santo Padre per queste necessità della Chiesa Universale, secondo il giudizio specifico del Papa Francesco.

Saluto di cuore tutte le persone che nel prossimo mese di Luglio inizieranno a partire per le vacanze e chiedo una preghiera anche per noi sacerdoti che di questi tempi saremo ancora in attività. In particolare vogliamo sostenere don Massimiliano per l’impegno con le vacanze estive dopo le fatiche dell’Oratorio Estivo. Preghiamo poi per il nostro don Felice, che a fine agosto concluderà il suo servizio pastorale nella nostra Comunità, e che festeggeremo e saluteremo nel mese di settembre. E poi un piccolo ricordo per il vostro parroco don Sergio, perché in tutti questi passaggi di preti e di laici del nuovo Consiglio pastorale possa sempre vedere la volontà di Dio che opera grazie a noi, nonostante noi, e oltre noi. Auguri a tutti.

Don Sergio Tomasello.

 
Carissimi parrocchiani, PDF Stampa E-mail

siamo giunti alla definizione del prossimo Consiglio Pastorale della nostra Comunità “Discepoli di Emmaus”, come indicato nell’ultima pagina del foglietto con l’elenco definitivo dei Consiglieri: quelli eletti da voi, quelli di diritto, e quelli scelti dal parroco a completamento delle figure di cui abbiamo bisogno.

Cosa vuol dire “consigliare” nella Chiesa, attraverso questo organismo pastorale? Cosa significa crescere nel contesto della Chiesa di oggi, che si definisce “Chiesa sinodale” a tutti gli effetti? Quale cammino ci attendiamo per i prossimi anni dentro al solco di questa decisione del Vescovo Mario Delpini di fare diventare le nostre due Parrocchie di Solaro e Brollo, un’unica Comunità pastorale che cammina insieme nei sentieri della Comunione fraterna e per la Missione della Chiesa, che è sempre segnata dalla Evangelizzazione?

La Chiesa locale di cui facciamo parte è sempre più una realtà di Comunione e di Corresponsabilità, attraverso l’opera di tutti i soggetti che la compongono: laici, battezzati, famiglie e coppie di sposi, singole persone impegnate nei ministeri della Chiesa (catechisti, lettori, cantori, operatori della carità, ministri straordinari della Eucaristia, consiglieri pastorali, collaboratori e operatori pastorali ect …), sacerdoti, diaconi, religiosi (per chi ha la fortuna di averli) …

In più questa nostra Chiesa locale è in questi ultimi tempi segnata dal volto della “Chiesa dalle genti” (così come il nostro Vescovo l’ha definita): cioè dalla presenza di questi cristiani di diversa provenienza (non solo dall’Europa ma dal mondo intero) che chiedono di condividere la loro fede all’interno della nostra Comunità pastorale, che nel nostro contesto territoriale è chiamata non solo ad essere accogliente per queste persone e famiglie, ma anche a coinvolgere nella stessa pastorale e nelle stesse iniziative formative, liturgiche e caritative tutte queste nuove persone che arricchiscono il cammino dell’unica Chiesa di Cristo.

Infine non perdiamo di vista lo scopo di tutto questo ritrovarsi, sia nei nostri gruppi di impegno che nei consigli pastorali: la finalità è sempre la missione evangelizzatrice della Chiesa, cioè quel modo di vivere e annunciare la fede ricevuta che fa riferimento alla Pasqua di Gesù e al dono del suo Spirito, multiforme presenza che si esplicita nei molti carismi suscitati dalla sua azione di grazia. Cresciamo tutti quindi nella prospettiva della missione: la fede che abbiamo ricevuto e che condividiamo non è solo per noi e per i nostri figli, ma è da offrire e da donare a tutti con la nostra testimonianza di vita, in un forte richiamo al compito di donare speranza, a chiunque ci domanda ragione della nostra fede.

Don Sergio Tomasello – parroco

 
Carissimi parrocchiani, PDF Stampa E-mail

siamo nel pieno della Festa Patronale dei nostri SS. Quirico e Giulitta, e per me che è la prima volta che celebro con voi questa settimana così speciale è un grande motivo di gioia e di fraternità anche con le vostre famiglie! I nostri patroni sono proprio legati alla famiglia e in particolare a quel rapporto speciale che tutti noi abbiamo avuto con le mostre mamme. Lo sappiamo dalla storia: Giulitta è una mamma speciale, con una fede davvero importante, che non ha indietreggiato di un minimo anche se minacciata nella sua vita e nella vita del figlio Quirico, morto martire innocente insieme a lei. Ha saputo testimoniare una fede coraggiosa e ha tenuto lo sguardo fisso su Gesù, morto e risorto per noi. Questo legame vogliamo che sia di ispirazione anche per i nostri momenti di festa e di ritrovo: festa di tutte le famiglie con i loro figli, festa di ringraziamento al Signore per il dono del Ministero sacerdotale e per la vocazione al Matrimonio; festa di popolo insieme ai preti nativi e anche quelli che sono stati pastori in mezzo a noi. Una festa occasione di fraternità tra gli abitanti di Solaro: “Tutti Fratelli” abbiamo annunciato nelle nostre strade, artigiani e costruttori di pace, in un modo che tende alla separazione e alla esaltazione della potenza distruttiva sui nemici. La nostra Comunità si vuole distinguere e portare la sua testimonianza proprio su questo campo: la pace, che nasce da Cristo, dalla condivisione, perfino dal perdono se serve, perché ci siano nuovi rapporti di buon vicinato e di vera solidarietà nell’amore.

Buona festa patronale a tutti, ai singoli e alle famiglie. Il vostro parroco. Don Sergio.

 
Altri articoli...
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 45

Nuovo Oratorio

oratoriosolaro3-mini.jpg

SS Ambrogio e Caterina

foto1.jpg

Notizie Parrocchiali

Sabato, 11 gennaio 2020

Disponibili gli avvisi alla voce Informazioni


Previous Succ.
  • 1
  • 2
Vita oratoriana

Disponibili gli appuntamenti della settimana dell'oratorio nella sezione "Vita in oratorio"

Corso fidanzati

Scarica qui sotto il volantino

Sacramento del Battesimo

Disponibile il programma in allegato (giugno - ottobre 2024)

Orario messe

Orari delle S. Messe festive tutte in chiesa parrocchiale: 9.30  11.00  18.00.

Centro ascolto Caritas

Articolo Centro Ascolto Caritas

Prenotazioni Messe

Presso gli uffici parrocchiali si ricevono prenotazioni delle S. Messe a suffragio dei defunti


Ultime notizie

I più letti



Parrocchia Santi Quirico e Giulitta - Via Pellizzoni 20 - 20020 Solaro (MI)